A small table lamp.

Tipi di illuminazione nella fotografia

Proprio come trovare e vedere un soggetto è impegnativo, così è anche trovare un’illuminazione adatta a scattare fotografie drammatiche. L’ora d’oro è sempre indicata come un ottimo momento per scattare foto, ma non è l’unico momento per scattare foto con un’illuminazione drammatica. Allenare l’occhio a vedere la luce drammatica e le diverse varianti richiede un po ‘di auto-formazione.

Illuminazione laterale

Come ci si potrebbe aspettare, l’illuminazione laterale è quando l’illuminazione proviene dal lato. Questo di solito fornisce una grande quantità di contrasto, può creare ombre lunghe e aggiunge profondità all’immagine. Questo tipo di illuminazione può aggiungere un bagliore drammatico alla fotografia architettonica e di ritrattistica.

Illuminazione posteriore

La retroilluminazione è quando la luce è dietro il soggetto ed è diretta verso te e la tua fotocamera. Questo tipo di illuminazione crea facilmente sagome silenziose. In combinazione con determinate condizioni atmosferiche come nebbia o polvere sospesa nell’aria è possibile ottenere effetti di luce drammatici.

Illuminazione del bordo

Quando la luce entra con un angolo acuto, può creare luci lungo i bordi del soggetto. Il netto contrasto che fornisce evidenzia forma e forma. Questo tipo di illuminazione aggiunge impatto alla fotografia di nudo macro, fauna selvatica, natura e fine art. Foto di Out of the Gloom 2 di Jim M. Goldstein

Luce ambientale

La luce ambientale è una luce soffusa non diretta che spesso viene riflessa da una superficie all’altra. Come risultato dell’illuminazione non diretta, la luminosità del soggetto è inferiore rispetto ad altri tipi di illuminazione. In effetti, questo tipo di illuminazione spesso inganna di più le persone perché raramente ci pensiamo consapevolmente. La maggior parte dei fotografi potrebbe ignorarlo alla ricerca di altri tipi di illuminazione. La luce ambientale funziona bene per una varietà di generi fotografici, in particolare per la fotografia di paesaggi.

Luce morbida o diffusa

La luce morbida è diffusa e fornisce un’illuminazione uniforme. Questo tipo di illuminazione riduce il contrasto e riduce al minimo le ombre. La luce morbida è eccellente per ritratti, macro e fotografia naturalistica.

Luce forte

La luce intensa è abbastanza diretta e spesso può essere intensa in luminosità. Questo tipo di illuminazione crea ombre forti e contrasto elevato. I punti salienti possono essere abbastanza intensi in condizioni di luce intensa, quindi è necessario prestare particolare attenzione all’esposizione. La luce intensa può essere applicata stilisticamente a quasi tutti i generi fotografici, ma per molti occhi può essere meno attraente di altri tipi di illuminazione.
Foto della competizione Mavericks Big Wave Surf di Jim M. Goldstein

Riflettore

Molto semplicemente Spot Light è quando una quantità di luce focalizzata evidenzia una particolare sezione del soggetto o della scena. Questo tipo di illuminazione può creare ombre e contrasto forti. La luce spot può aggiungere un impatto drammatico a tutti i generi di fotografia.
White Sands Monsoon Reflections II foto di Jim M. Goldstein

Illuminazione artificiale

Il tipo più ovvio di illuminazione è l’illuminazione artificiale. Questo può essere generato da una varietà di luci da studio e da unità flash integrate o esterne. Ci sono pochi generi di fotografia in cui l’illuminazione artificiale non può essere utilizzata con successo. L’illuminazione artificiale offre molte opportunità flessibili e creative. Se sei interessato a saperne di più sulle tecniche di illuminazione artificiale, visita il sito web di Strobist.

Varie combinazioni di illuminazione

Infine c’è la combinazione di uno o tutti questi tipi di illuminazione. Non esiste una regola che stabilisca che devi convivere con una sola forma di illuminazione. L’illuminazione creativa del soggetto è parte integrante del processo fotografico.

Ora che questi vari tipi di illuminazione sono stati richiamati, mentre guardi le foto che ti piacciono o mentre esci per scattare nuove foto, tieni queste informazioni nella parte posteriore della tua mente. Chiediti qual è l’illuminazione che rende questa immagine che sto visualizzando o che sto per scattare così attraente? Studia e impara l’illuminazione e presto troverai questa conoscenza che filtra nel tuo lavoro sia consciamente che inconsciamente. Impostare e / o trovare la luce giusta ti aiuterà ad accentuare il tuo soggetto e creare immagini di maggior impatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *