Otzi Peak 3251m viewing platform made of weathering steel by Network of Architecture

Concentrati sulle tue capacità di fotografia di viaggio

Le vacanze sono belle, ma non sarebbe fantastico se potessi essere pagato per viaggiare per il mondo e scattare foto? Si scopre che puoi, diventando un fotografo di viaggio professionista. Ecco 5 suggerimenti su come puoi portare il tuo livello di fotografia da turista a professionista.

1) Aggiorna il tuo equipaggiamento

Lascia perdere quel selfie stick e riponi il telefono in tasca: se vuoi diventare un fotografo di viaggio serio, ti consigliamo di aggiornare la tua attrezzatura. Gli smartphone e le inquadrature avanzate ti porteranno solo lontano, vorrai i sensori di luce più grandi e gli obiettivi migliori su reflex digitali o fotocamere mirrorless per comporre il tipo di immagini che possono guadagnarti da vivere. Se possiedi già una DSLR o una fotocamera mirrorless, un ottimo modo per migliorare la qualità delle tue immagini è investire in nuovi obiettivi: per i fotografi di viaggio, ciò significa obiettivi grandangolari per splendidi scatti di paesaggi e lenti zoom veloci per ingrandire i punti di riferimento. Per scatti ravvicinati migliori di piccole cose come gli insetti, un obiettivo macro andrà bene. Tutto dipende dal tipo di fotografo di viaggio che vuoi essere, investi in un set di obiettivi che ti permetteranno di essere pronto a tutto mentre attraversi il globo.

2) Sfrutta i social media

Nel 2016, i social media sono essenziali per chiunque desideri avviare una propria attività, inclusi i fotografi di viaggio. È molto probabile che tu possieda già un account o pubblichi regolarmente sui social media. Se sei particolarmente socievole, potresti aver già generato un seguito per i tuoi scatti e selfie di vacanze superiori alla media. Le piattaforme di social media possono essere un ottimo modo per far crescere il tuo portafoglio, sviluppare un seguito e costruire il tuo marchio personale. Più grande è la tua presenza online, più facile sarà per te farti notare, ottenere concerti e perseguire nuove opportunità. Ricorda solo che i social media sono un’arma a doppio taglio: se hai intenzione di diventare un professionista, vale la pena eliminare dal tuo account di social media selfie poco lusinghieri, scappatelle da ubriachi, foto sovraesposte e angoli imbarazzanti, tutto ciò che non vorresti un viaggio famoso fotografo in cui inciampare.

3) Ottieni riprese confortevoli in modalità manuale

Imparare a trarre il meglio da una nuova fotocamera è una delle esperienze più gratificanti dell’essere un fotografo, e questo significa padroneggiare la modalità manuale. Abbiamo già spiegato come iniziare a scattare in modalità manuale, ma vale la pena ripeterlo qui perché essere pagato per le fotografie che scatti mentre viaggi per il mondo significa che dovrai essere abbastanza a tuo agio con la tua attrezzatura per gestire un’ampia varietà illuminazione e condizioni meteorologiche. A volte, un cliente richiede una particolare ripresa in uno stile particolare e la comprensione delle impostazioni della videocamera è l’unico modo per fornire costantemente immagini per la soddisfazione del cliente.

4) Impara a giocare al mercato azionario (fotografico)

Ti sei mai chiesto come i siti web, le aziende e i blog ottengono la maggior parte delle immagini che usano per i loro post? I marchi più grandi possono permettersi di assumere fotografi professionisti per contenuti personalizzati, ma la maggior parte delle immagini provenienti da Internet da siti come ShutterStock e iStock. Le foto d’archivio sono il modo più semplice per concedere in licenza il tuo lavoro e impostare flussi di reddito residuo passivo. Inizia con le micro azioni, l’arte di vendere foto d’archivio a prezzi bassi (un dollaro al pezzo). Man mano che costruisci il tuo portfolio, fatti strada fino a ottenere foto stock con licenza esclusiva per prezzi più alti: i marchi più grandi sono disposti a pagare molto di più per i diritti esclusivi su un’immagine.

5) Avvia un blog

Oggigiorno essere un fotografo di viaggio significa meno prendere stipendi stabili da una rivista o un giornale affermato e più un imprenditore web freelance. Avere una consistente presenza sui social media ti aiuterà a iniziare a costruire un seguito, ma investire nel tuo sito web o blog personale è il modo migliore per accelerare la crescita della tua attività. Puoi creare un negozio di e-commerce per vendere le tue stampe, indirizzare i potenziali clienti che incontri alle convention al tuo portafoglio e generare entrate dal marketing di affiliazione o da AdSense. In quanto professione indipendente e autonoma, trovare più flussi di reddito è fondamentale per il successo di un fotografo di viaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *